Agriturismo Zaro


le mie di Boris & Storiis by agritoni
settembre 2, 2010, 4:52 am
Filed under: Boris & Storiis, news, Zaro | Tag: , ,

Eccomi, un pò in ritardo.
Una bella domenica, sono venuti a trovarmi vari amici Mario, Sergio, Lucia, Angelo e tanti altri ancora non sò, sentivo quest’aria di amicizia…… il fuoco è stato bello, forte ero un pò teso, emozionato perchè avevo scritto due righe e ho voluto leggerle in pubblico. Così è andata, forse mio cugino inserirà il video in rete ,sono curioso anch’ io. Queste due righe le ho scritte in viaggio, dallo Stol (montagna in Slovenia che si vede entrando nella vallata ) verso il Canin. Tre giorni a piedi, solo, dormendo nei bivacchi una meraviglia, una meditazione,un gran regalo che mi son fatto. “Il porto dei benandanti”: eh, io ho fatto fatica a capire. sono un pò un buzzuro e zoticone e la poesia come tanta arte su di me fa poca presa forse il fatto di non poter rileggere, di non poter riflettere perdo il senso, il filo faccio fatica. C’èra la musica e lì io me la godo insomma ,la musica il fuoco la poesia il buio bello, come sempre.Domenica Aida Sandra e Tommaso vengono a raccontarci :” le storie abitate” …..un gran bello spettacolo. Se venite, portatevi un bel maglione.
Non crederete mica che non vi faccia leggere le mie due rige vero? eccole!

Credo che qualcuno si debba pur far messaggero di certi pensieri :eccomi.
Sono qui in montagna in alta quota davanti a me le montagne di casa mia.
La foresta, Il verde, i prati, i paesi, i torrenti, i rumori.
Tutto oggi, ora, è qui per me !
c’è molto altro ancora :
Il celo infinito, le nubi, i sassi, gli uccelli, gli insetti, le strade, le chiese le campane i posti e potrei continuare, potrei continuare a lungo
perché io,come voi, ho veramente tanto.
La famiglia, Patrizia, le figlie, mio padre, mia madre, gli amici, le mie paure, le difficoltà, le mie ricerche, i miei ricordi, Cazzo quanti .
quante cose ho !
Una vita, bella, piena, e sempre a cercare di capire e ancora qui, ora nello stesso corpo, a cercare di capire.
Quello che vedo e sento questa sera è che la vita esiste grazie a chi muore.
Le nostre vite,quelle di qualsiasi altra forma o cosa, come le foglie cadono e arricchiscono la nuova vita.
Siamo qui, nel mezzo, a portare il nostro lumino dobbiamo capire quale è il senso . Dobbiamo riuscire a capire che se depositiamo un anima Ricca, Pulita, sincera, consapevole di ciò, da lì, da quel terreno, fioriranno altre vite sicuramente migliori.
Tutto è qui per te, per noi, e noi qui, creati, a sostenere il tutto.
Migliorando noi stessi,i nostri pensieri,
miglioriamo il futuro.
Buona vita a tutti Toni Zaro.


Lascia un commento so far
Lascia un commento



Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: